Oggi è ...
Grazie a tutti...
abbiamo appena raggiunto
1.680.000 visite

Torna l'appuntamento con il MEI.

Un riconoscimento al “premio Andrea Parodi”

di Tiziana Pavone - 3 settembre 2013
1144

Il “Premio Andrea Parodi” concorso che valorizza artisti italiani di world music, approda il 28 settembre a MEI di Faenza (27- 29 settembre). Il Mei è una delle maggiori manifestazioni italiane dedicate alla musica e ai festival indipendenti e, al suo interno, offre anche vetrine letterarie, mostre e convegni. Il sodalizio è il modo migliore per omaggiare un grande artista come Andrea Parodi, passato dal pop d'autore con i Tazenda a un percorso solistico di grande valore e di rielaborazione delle radici, grazie al quale è diventato un riferimento internazionale della world music, collaborando fra l'altro con artisti come Al Di Meola e Noa. Il 29 settembre il Premio Parodi sarà anche ospite del “Mei d'autore”, sezione della manifestazione che si avvale della direzione artistica di Enrico Deregibus. Intanto continuano a crescere le iscrizioni, provenienti da artisti di tutto il mondo, per il concorso del “Parodi”, organizzato per il sesto anno dall'omonima Fondazione e la cui fase finale è prevista a Cagliari il prossimo autunno, con la direzione artistica di Elena Ledda.

Il concorso intende appunto valorizzare le nuove tendenze nell’ambito della musica dei popoli o “World Music”, proposte che attingono alle tradizioni culturali ma le rinnovano e contaminano. La Commissione artistica istituita dalla Fondazione selezionerà, in maniera anonima, dieci finalisti, e, per ciascuno di essi, sceglierà il brano in gara tra i due proposti; i finalisti si esibiranno al festival “Premio Andrea Parodi”, davanti a una Giuria Tecnica  di addetti ai lavori, autori, musicisti, poeti, scrittori, cantautori e a una Giuria Critica di giornalisti.

Il premio consiste in una somma in denaro erogata a copertura di tutti i costi di masterclass, eventuale acquisto o noleggio di strumenti musicali, corsi e quant’altro il vincitore sceglierà per la propria crescita artistica e musicale, per un importo massimo di 2.500 euro. Un ulteriore premio è la realizzazione professionale del videoclip del brano in concorso, a spese della Fondazione Andrea Parodi. Inoltre verrà offerta al vincitore l’opportunità di esibirsi alle edizioni 2014 del Premio Andrea Parodi, dell’ “European jazz expo” di Cagliari e del Negro Festival di Pertosa (SA).

L'ultima edizione si è tenuta a fine novembre, presentata da Carlo Massarini con ospiti di rilievo come Enzo Avitabile, Boi Akih, Lino Cannavacciuolo e Luigi Lai. A vincere è stata Elsa Martin (Friuli), che era stata preceduta nel 2011 da Elva Lutza (Sardegna), nel 2010 dalla Compagnia Triskele (Sicilia), nel 2009 da Francesco Sossio (Puglia).


L'autore

Tiziana Pavone

Tiziana Pavone, nata a Senigallia, divide la sua vita tra Roma, Milano e Sanremo. Di formazione psicologica, lavora da oltre vent'anni nella duplice veste di operatrice turistico-culturale e scrittrice di musica, su riviste... specializzate di settore e in rete. E' stata coautrice del libro la Nuova Musica Italiana, per Editori Riuniti. Ha pubblicato un romanzo noir, “Nessuno è Scomparso”, biografia surreale di un cantautore realmente esistente.
Cerca
Musica - Ultime news...
11 mar 2019 | 285
19 feb 2019 | 347
17 feb 2019 | 297
16 feb 2019 | 248
12 feb 2019 | 222
9 feb 2019 | 214
9 feb 2019 | 353
8 feb 2019 | 264
7 feb 2019 | 269
6 feb 2019 | 339
6 feb 2019 | 308
5 feb 2019 | 207

Musica

Visualizza tutti gli articoli
Fratelli d'Arte Magazine - Testata giornalistica registrata - Reg. Trib. di L'Aquila n. 4/13
Direttore responsabile Silvia Valenti - Contatti: redazione@fratellidartemagazine.it 
© 2013 Fratelli d'Arte Associazione Nazionale - Tutti i diritti sono riservati - Realizzato da oasiWEB