Oggi è ...
Grazie a tutti...
abbiamo appena raggiunto
1.680.000 visite

In viaggio con Dante

Una maratona cinematografica: 100 film, 34 luoghi d'Italia toccati

di Silvia Valenti - 19 dicembre 2013
1649

Attraversare l’Italia di oggi seguendo i canti di Dante Alighieri. È In viaggio con Dante, l’affascinante progetto poetico e cinematografico realizzato dalla “Società Dante Alighieri”. Una maratona di 100 film di 12 minuti l’uno, curati dal regista Lamberto Lambertini, su idea di Paolo Peluffo, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri durante il Governo Monti e vicepresidente della “Società Dante Alighieri”.

 

Un Dante vero e ancora attuale
Dal Nord al Sud, dal Centro alle Isole: l’Italia unita dalla lingua di Dante. Le immagini moderne attualizzano Dante, liberandolo da una visione di letteratura obsoleta, e al contempo i suoi mirabili versi nobilitano la volgarità del presente. 34 luoghi diversi, di vita e di lavoro, uno per ogni canto. Come se il mondo dolente dei reprobi, dei dannati e dei demoni non fosse altro che questo mondo così come noi lo conosciamo, nelle sue ferite e nelle sue bellezze.
Per accompagnare questo viaggio in immagini e per esaltare la delicatezza delle parole e della poetica di Dante, è stata scelta una lettura semplice e leggera, dolce e riflessiva, che riesce a suggerire più l’emozione che il verso.
È una figura molto reale e assolutamente ancora oggi attuale, quella di Dante.
Il volto del poeta proposto dal regista Lambertini è modellato dall’armonia dei versi della Commedia. A fare da sfondo alla lettura dei Canti sono state scelte alcune tra le località più suggestive e importanti del nostro Paese, sia dal punto di vista della tradizione culturale, che paesaggistica, storica e artistica. Si va dai vicoli di Napoli alla Fonderia Marinelli di Agnone, dal Castello di Rivoli al Museo Egizio di Torino, dai Templi di Paestum al Teatro Rendano di Cosenza, passando per Comacchio, Palermo, Genova, Torino, Siena e Firenze.

 

La Società Dante Alighieri
Fondata nel 1889 da un gruppo di intellettuali guidati da Giosuè Carducci ed eretta in Ente Morale con R. Decreto del 18 luglio 1893, n. 347, ha lo scopo di ”tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiane nel mondo, ravvivando i legami spirituali dei connazionali all’estero con la madre patria e alimentando tra gli stranieri l’amore e il culto per la civiltà italiana”.

Per mezzo dei Comitati all’estero la “Dante Alighieri” istituisce e sussidia scuole, biblioteche, circoli e corsi di lingua e cultura italiane, diffonde libri e pubblicazioni, promuove conferenze, escursioni culturali e manifestazioni artistiche e musicali, assegna premi e borse di studio. I Comitati sparsi nel mondo sono 423, diffusi in circa sessanta Stati, curano l’attività di circa 8.698 corsi di lingua e cultura italiane a cui sono iscritti più di 195mila soci studenti. In Italia sono presenti 87 Comitati, distribuiti in quasi tutte le province: organizzano oltre 130 corsi di lingua e cultura italiane, frequentati da più di 6mila studenti stranieri e promuovono concorsi a premi.
Dal luglio 2012 la “Dante” è entrata a far parte dell’EUNIC (European Union National Institutes for Culture), un’importante associazione che ha lo scopo di promuovere la diffusione delle culture europee attraverso la cooperazione culturale tra gli istituti che la compongono.
Iniziativa di successo, inaugurata nel 2011 e in rilancio nell’anno 2013-2014, Adotta una parola, la campagna di adozione di lemmi dell’italiano che ha sensibilizzato il pubblico all’uso corretto e consapevole delle parole allo scopo di arginare l’impoverimento del lessico contemporaneo, soprattutto tra i più giovani. 


Intervista a Paolo Peluffo
1
L'autore

Silvia Valenti

Silvia Valenti è nata a Bergamo nel 1984.
Laureata in Comunicazione Politica e Sociale presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Milano, è giornalista professionista dal 2012.
E’ corrispondente per Repubblica TV, coordinatrice di Benessere.com Tv e direttrice della rivista BMag Bergamo Magazine e del giornale online Fratelli d'Arte Magazine.
Nel 2013 ha collaborato all'organizzazione del “Concerto di Primavera”, evento musicale di beneficenza con 10 grandi interpreti della canzone italiana, che ha visto al Teatro Donizetti di Bergamo il gemellaggio tra la banda dell’Accademia della Guardia di Finanza e la Sanremo Festival Orchestra.
Dal 2010 al 2012 è stata giornalista, reporter e conduttrice presso l’emittente televisiva locale Videobergamo.
Dal 2011 al 2012 ha collaborato come freelance per il mensile economico finanziario Credit Magazine.
Nel 2010 ha lavorato come addetta stampa e organizzatrice di eventi per Legambiente Bergamo Onlus.
Dal 2007 al 2010 ha collaborato con la rivista di approfondimento culturale Dedalus.
E’ appassionata di fotografia, letteratura e nuove tecnologie.
Cerca
Cinema - Ultime news...
18 apr 2019 | 959
18 set 2018 | 379
2 mag 2018 | 772
3 apr 2018 | 615
25 giu 2016 | 1399
21 mar 2016 | 2285
30 gen 2016 | 1064
19 nov 2015 | 2136
13 mag 2015 | 1439
11 mag 2015 | 1278
5 mag 2015 | 2658
13 apr 2015 | 1314

Cinema

Visualizza tutti gli articoli
Fratelli d'Arte Magazine - Testata giornalistica registrata - Reg. Trib. di L'Aquila n. 4/13
Direttore responsabile Silvia Valenti - Contatti: redazione@fratellidartemagazine.it 
© 2013 Fratelli d'Arte Associazione Nazionale - Tutti i diritti sono riservati - Realizzato da oasiWEB