Oggi è ...

VIVERE CON UNA SPERANZA
di Emily Iavasile

«Cerco sempre quel raggio di sole e speranza anche nelle giornate più buie e tristi per non arrendermi mai»

di Loredana Lanzoni - 7 ottobre 2015
2650

Con questo libro l’autrice, Emily Iavasile, ha voluto condividere con il lettore cosa significhi essere  una donna, una moglie e soprattutto una madre che lotta quotidianamente con la malattia e la disabilità. Attraverso episodi del suo vissuto racconta le sue più intime emozioni: la gioia e il dolore,  la delusione e la felicità, ma principalmente scrive di amore e di speranza. L’amore per suo figlio Christian e per quella cosa meravigliosa che si chiama vita e la speranza che non l’abbandona mai, nemmeno dei momenti più bui e l’aiuta ad affrontare a testa alta quella malattia rara e degenerativa che condivide con il suo adorato bambino. Questo è anche un libro di denuncia e di riflessione sulle problematiche che un disabile deve affrontare quotidianamente nel nostro paese: dalla burocrazia alle barriere architettoniche fino al problema peggiore, quello della chiusura mentale di molte persone che vedono, ancora oggi, il diversamente abile con paura e/o sospetto.
Ho il piacere e l’onore di conoscere Emily, suo marito Sergio e il loro piccolo Christian. Sono una famiglia che arricchisce il cuore e apre la mente, nonostante i loro evidenti problemi trasmettono gioia e serenità a chi hanno vicino e in chi li osserva.


Emily, questo è il tuo secondo libro. Dopo “Christian il nostro senso della vita” hai scritto un altro libro che vuole essere un punto di riflessione per chiunque lo legga, ma soprattutto un aiuto concreto per chi soffre e si sente solo. Cosa ti ha fatto avere l’idea di mettere su carta la tua vita, i tuoi pensieri?

Con il mio primo libro e in maniera particolare con quest’ultimo, il mio principale obiettivo e desiderio è quello di riuscire a trasmettere al lettore, serenità, carisma, pace e felicità,  attraverso la condivisione della mia interiorità e i valori che ho nel mio cuore come mamma e moglie, nonostante sia io che mio figlio Christian siamo affetti da una malattia e abbiamo una disabilità. In “Vivere con una Speranza” ho deciso di scrivere la mia autobiografia, affrontando varie argomentazioni concrete e attuali, scrivere semplicemente il seguito del primo mi sembrava poco originale e un po’ scontato.

Presto lascerete l’Italia per poter garantire a vostro figlio Christian le cure di cui ha bisogno e la speranza di un futuro migliore. Lasciare tutto e tutti penso non sia stata una decisione facile.
A questa domanda rispondo con commozione! Sì non è stato semplice prendere questa decisione, ma il nostro desiderio è quello di garantire un futuro migliore al nostro unico figlio e non vogliamo che la malattia con il passare del tempo prenda il sopravvento, anzi! Vogliamo fare in modo, in base alle nostre possibilità, di dargli il massimo delle attenzioni, del benessere e dell' agiatezza quotidiana, offrendogli tantissime opportunità e vantaggi nel corso della sua esistenza breve o lunga che sia.

Un' altra motivazione ESSENZIALE è che qui in Italia questo tipo di patologie RARE sono poco conosciute e la ricerca, la sperimentazione NON esiste.

Di una cosa siamo certi, insieme alla mia ragione di vita Christian, vogliamo lottare contro questa terribile malattia senza MAI mollare, affrontando gli ostacoli che si presenteranno, per raggiungere dei traguardi, delle vittorie.

Ci tengo a prendere come riferimento delle frasi che ho inserito nel secondo libro: “L’ambizione più grande che ho è quella di sperimentare, di provare ininterrottamente a compiere qualsiasi cosa nella vita, senza arrendermi; preferisco le delusioni piuttosto che i rimpianti” e “Ci sono rischi che vale la pena correre e speranze per cui vale la pena battersi”.

Per chi fosse interessato ad acquistare il tuo libro “Vivere con una speranza” edizione e produzione “I Nomadi srl”, dove lo può trovare?
Per chi fosse interessato ad acquistare entrambi i libri o uno soltanto le modalità sono differenti:

 

Visitate anche il gruppo TUTTI INSIEME AL PICCOLO CHRISTIAN su facebook: https://www.facebook.com/groups/170900559609188/?fref=ts


IL NOSTRO SENSO DELLA VITA di Emily
1
L'autore

Loredana Lanzoni

Nasce a S. Benedetto Val di Sambro (BO) nel 1972. Nel 2011 consegue la Laurea Magistrale in Economia e Management delle Imprese Cooperative e delle ONP.
Ha sempre lavorato in ambito amministrativo-contabile ma fin da piccola nutre la passione per lettura e la scrittura. Le piace ascoltare musica soprattutto italiana.
Cerca
Letteratura - Ultime news...
10 ott 2018 | 367
19 feb 2018 | 880
21 mar 2017 | 934
15 mar 2017 | 796
12 mar 2017 | 876
15 feb 2017 | 1347
14 feb 2017 | 1035
31 gen 2017 | 1203
16 dic 2016 | 1544
11 nov 2016 | 1676
20 set 2016 | 1120
25 mag 2016 | 1456

Letteratura

Visualizza tutti gli articoli
Fratelli d'Arte Magazine - Testata giornalistica registrata - Reg. Trib. di L'Aquila n. 4/13
Direttore responsabile Silvia Valenti - Contatti: redazione@fratellidartemagazine.it 
© 2013 Fratelli d'Arte Associazione Nazionale - Tutti i diritti sono riservati - Realizzato da oasiWEB