Oggi è ...

Da che arte stai?

Il talent live show dedicato alla creatività

di Nadia Macrì - 20 agosto 2014
1444


La locandina della finale
Si è concluso con successo il Talent Show Live Da che arte stai?, che ha animato diverse sere dell’agosto valdostano, confermandosi tra gli eventi protagonisti dell’estate di intrattenimento di Saint – Vincent.

Il concorso ideato e condotto  dal duo comico Mammuth di ZeligBeppe Braida, comico e conduttore del programma televisivo Colorado Café, ha proposto 32 artisti in semifinale, dando un'enorme opportunità ad artisti giovani di potersi esibire e farsi conoscere nel panorama artistico, fra musica, cabaret, magia, teatro e danza.

 

Uno show live, un concorso che premia la creatività
In tre serate si sono infatti succeduti sul palco artisti emergenti che si sono esibiti tutti rigorosamente live richiamando un vastissimo pubblico che ha risposto con grande entusiasmo non solo alla ricca proposta artistica dei concorrenti, ma anche al talento dei tre autori e giudici del Talent, che hanno spaziato fra comicità e generosità.


Mammuth e Beppe Braida
La serata finale del Talento Show Live ha decretato la vittoria di KeyKo: 24 anni, torinese e un’innata passione per l’arte del canto e del mondo fantastico delle favole. Nella sua performance ha infatti interpretato diverse sigle Disney, coinvolgendo  il pubblico che l’ha sostenuta tenendo il ritmo e cantando con lei, tornando bambini. L’abbiamo raggiunta subito dopo la proclamazione e con grande entusiasmo ci ha detto: “Per me è stata una vittoria completamente inaspettata, in quanto la musica Disney spesso viene sottovalutata o addirittura dimenticata. Invece per me, in questo contesto, ha rappresentato una sfida sotto più punti di vista: da una parte c'erano gli adulti da far tornare piccini, dall'altra c'erano delle difficoltà tecniche non indifferenti, dagli accenti alle timbriche, dalle modulazioni vocali alla presenza scenica. Sono stata contentissima dell'appoggio del pubblico e del riscontro positivo da parte dei giudici. Grazie a questo concorso ho avuto anche la fortuna di conoscere molti altri talenti che spero davvero facciano strada! Per concludere, come ho detto anche alla prima semifinale: amo la musica, amo la Disney, e continuare a crescere con la fusione di entrambe per me sarebbe il massimo!”

 


Ombre cinesi
Una vetrina importante per gli artisti, qualcuno già conosciuto
Tanti anche gli addetti lavori presenti: produttori e discografici, critici musicali e organizzatori di eventi. Il concorso infatti oltre ad un premio simbolico non offriva denaro, ma contratti e possibilità lavorative. L’arte va premiata con arte!
L’apprezzamento verso la manifestazione è stato confermato anche sui social network, tanti i commenti e le foto pubblicate dai concorrenti e anche dal pubblico molto soddisfatto per le serate. La più “taggata” però è stata la super madrina Bianca che ha onorato la finale con la sua bella presenza e il suo talento.
“Sono tanto felice dei risultati di questa prima edizione – ci ha detto Bianca, la cantante reduce del Festival di Sanremo, madrina d'eccezione - per me è stato un grande onore. Il mio hair stylist e Diego Casale (che conoscevo già per via di un concorso da lui condotto in cui mi ha vista vincere e tornare come ospite due anni dopo) si sono trovati a parlare di me durante le prove del Talent Show e Diego mi ha subito voluta come madrina della finale. È stato un bellissimo spettacolo, vario e divertente. Interessantissimi personaggi i concorrenti e una piacevole compagnia lo staff con cui mi sono intrattenuta a cena prima della serata”.

Compagnia Clan dei Destini
Ospite della serata anche la cantante torinese Mary che ha saputo portare sul palco l’arte meravigliosa della sua melodia, con una sublime interpretazione di Hallelujah. Sul palco anche l’eleganza e la bravura di Silvia Casonato.

Una bella vetrina dell’arte in tutte le sue forme e per noi di Fratelli d’Arte è difficile rispondere alla domanda che ha fatto da titolo al Talent "Da che arte stai?", così chiediamo a Fabio Rossini dei Mammuth, una battuta conclusiva e lui ci risponde: “La finale del talent ha avuto una sola pecca... è finita!” È finita prima che potessimo dare una risposta, quindi appuntamento al prossimo anno per la seconda edizione.


Keyko - Beauty and the Beast
1
L'autore

Nadia Macrì

Nadia Macrì, è nata nel 1977 a Zurigo, ma ha vissuto anche in altre città italiane, isole comprese.
Non è chiaro se per vocazione o per bisogno, alterna pittura, radio, canto, web e scrittura all'arte della medicina. Segue con particolare interesse gli artisti emergenti e ama tutto ciò che è alternativo.
Ha all'attivo diverse collaborazioni con emittenti radiofoniche, case discografiche e portali musicali. Collabora con diverse associazioni locali e nazionali per la realizzazione di eventi musicali, ma ama soprattutto comunicare con gli artisti attraverso le sue interviste che conclude sempre con la stessa domanda semi-seria: qual è la nota musicale preferita. Quasi a voler costruire una melodia aggiungendo una nota per volta.
Di se stessa dice: "Ci sono quelli che sanno tenere i piedi per terra. E chi ha sempre la testa fra le nuvole. Nadia è a metà. Tra terra e cielo”.
Cerca
Reportage - Ultime news...
5 nov 2018 | 830
8 mag 2018 | 496
6 apr 2018 | 562
10 gen 2018 | 1215
13 nov 2017 | 989
16 ott 2017 | 800
19 set 2017 | 712
3 set 2017 | 580
28 giu 2017 | 849
5 mag 2017 | 9339
29 nov 2016 | 1526
3 set 2016 | 3619

Reportage

Visualizza tutti gli articoli
Fratelli d'Arte Magazine - Testata giornalistica registrata - Reg. Trib. di L'Aquila n. 4/13
Direttore responsabile Silvia Valenti - Contatti: redazione@fratellidartemagazine.it 
© 2013 Fratelli d'Arte Associazione Nazionale - Tutti i diritti sono riservati - Realizzato da oasiWEB