Oggi è ...

Manux, ostinato ad arrivare dritto al suo cuore

Un pop-rapper pulito che cerca di dare il giusto valore alle parole

di Nadia Macrì - 5 febbraio 2019
74

Manuel Magliano è un giovanissimo pop-rapper nato a Savona, classe 1996.

Fin da piccolo sogna di fare il cantante, e a dodici anni prende parte ad un musical tenutosi nella sua città, e da lì scatta la molla e la voglia di mettersi in gioco. Le lezioni private però erano troppo care per lui, così inizia un percorso da autodidatta, in cui ogni momento è buono per ascoltare musica e cantare, e già solo a 16 anni scrivere la prima canzone.

A diciannove anni finalmente la decisione di incidere il primo singolo, andando a registrare il brano a Roma, dove inizia a collaborare con Chabani che per Manux, questo il suo nome d’arte, è fonte di grande ispirazione.

Ama definirsi un pop-rapper, perchè unisce i due generi musicali, ottenendo una buona melodia e tanta sostanza nei testi, ma è attratto anche dalla musica reggaeton. Per scrivere i brani prende spunto unicamente da esperienze che caratterizzano la sua vita quotidiana e nelle quali si rispecchia completamente. Questo può sembrare apparentemente limitativo, ma in realtà alterna periodi di inattività a momenti in cui crea in maniera frenetica ripagando le lunghe attese. E meno tempo impiega per scrivere maggiore è il valore che attribuisce ad una canzone.

Ad oggi ha all’attivo dieci brani ed è pienamente soddisfatto, soprattutto quando si sente dire dai fans di essere riuscito ad arrivare dritto al suo cuore.

Alla nostra solita domanda semi-seria “Qual è la tua nota musicale preferita?”, risponde il DO perché suona bene! Se siete curiosi di saperne di più ecco l’intervista che da Casa Sanremo abbiamo realizzato per voi a Manux.


Manux
1
L'autore

Nadia Macrì

Nadia Macrì, è nata nel 1977 a Zurigo, ma ha vissuto anche in altre città italiane, isole comprese.
Non è chiaro se per vocazione o per bisogno, alterna pittura, radio, canto, web e scrittura all'arte della medicina. Segue con particolare interesse gli artisti emergenti e ama tutto ciò che è alternativo.
Ha all'attivo diverse collaborazioni con emittenti radiofoniche, case discografiche e portali musicali. Collabora con diverse associazioni locali e nazionali per la realizzazione di eventi musicali, ma ama soprattutto comunicare con gli artisti attraverso le sue interviste che conclude sempre con la stessa domanda semi-seria: qual è la nota musicale preferita. Quasi a voler costruire una melodia aggiungendo una nota per volta.
Di se stessa dice: "Ci sono quelli che sanno tenere i piedi per terra. E chi ha sempre la testa fra le nuvole. Nadia è a metà. Tra terra e cielo”.
Cerca
A tutto Rap - Ultime news...
30 dic 2016 | 1917
14 dic 2016 | 1057
29 ago 2016 | 2411
13 giu 2016 | 1302
12 mag 2016 | 1645
30 mar 2016 | 1752
17 feb 2019 | 51
Abbiamo intervistato il rapper milanese Peligro, classe '92, che ha appena pubblicato l'Ep Assoluto, disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming]
Fratelli d'Arte Magazine - Testata giornalistica registrata - Reg. Trib. di L'Aquila n. 4/13
Direttore responsabile Silvia Valenti - Contatti: redazione@fratellidartemagazine.it 
© 2013 Fratelli d'Arte Associazione Nazionale - Tutti i diritti sono riservati - Realizzato da oasiWEB